Nov
23

In-evase bellezze

Filed under (lo sputo del cuculo) by minimax on 23-11-2010 e taggato , , , , , , , ,

Da La Repubblica.it -Evasione, italiani meno tolleranti. Solo due su dieci la giustificano-

Come dire, basta accontentarsi. Anche tenuto conto dei falsoni e degli ipocriti e dei bugiardi in buona fede che andrebbero aggiunti a quel 20% (messo così il dato cambia?) di evasori o di disponibili (comunque) a non pagare il DOVUTO alle casse dello Stato. Si tratterebbe di sfatare il triste equivoco che fa credere ai buontemponi fresconi e farfalloni, e finanche idioti, toh! che alle strade, alla sanità, alle forze dell’ordine, e a tutti quei servizi che rendono (o almeno dovrebbero rendere) la nostra quotidiana vita minimamente vivibile e civile provveda la divina provvidenza, appunto. Le tasse sono, per dirla con il mai troppo rimpianto Tommaso Padoa Schioppa, che, tra l’altro, lo ha ribadito ieri sera a “OTTO E MEZZO” su La7, bellissime? Sì. Se non ci si è bevuto il cervello o non lo si è affidato ai buzzurri che coi loro bei schemini di scemini pensierini declinati in astratte leggi di mercato, liberismi vari e varie e perniciosissime privatizzazioni, hanno portato al disastro l’intera economia mondiale. Se ci si prova ad immedesimare, per dirne una, di trovarsi feriti e malconci dentro la propria macchina che gocciola benzina sul ciglio di un burrone, forse il primo gesto che viene in automatico, anche prima di affidarsi al proprio cherubino, è quello di tendere l’orecchio con la speranza di sentire il più presto possibile l’eco d’una sirena (ambulanza o pompieri o polizia, va bene tutto) che s’avvicina.

Deve essere, in occasioni come quella, bellissimo salvarsi il culo.

Ecco.



I commenti sono chiusi